Tag

, , , , ,

Considerazioni sparse sulla partita.

1. Il Lecce si presenta a San Siro con la squadra fortemente rimaneggiata e con in campo il quarto portiere: per mia cultura, chi è il quarto portiere dell’Inter?

2. Ranieri lascia in panchina Cambiasso per scelta tecnica: il mister ha messo il primo dentino?

3. Dopo venti minuti di possesso discreto anche se inconcludente, vaccata eptupla e gol subito alla prima sortita del Lecce; poi 4 pali in 9 minuti: ma una partita normale, mai?

4. Questa la regala Gigi di Biagio da Bauscia Cafè: “fine pt. 4 pali per 1 gol. Sembra il campione di incassi agli oscar del porno”.

5. Nel secondo tempo Thiago Motta sale in cattedra e mette tre volte un giocatore solo davanti a Julio Cesar: se nella notte di martedì Micio lo ha ceduto al Lecce a nostra insaputa, è stato il migliore in campo.

6. Corvia le spreca più o meno tutte. Micio ha organizzato uno scambio alla pari?

7. Già che parliamo di scambi: chi ha scambiato Alvarez con Zidane?

8. Solita anarchia, ma stavolta davvero tanta roba. Se questo è il vero Alvarez, i soldi spesi per lui cominciano ad avere senso. E non parlo della prestazione in sé, aveva di fronte il Lecce: parlo dell’approccio. Cerca e trova lo spazio, gioca sempre a testa alta, prova sempre a verticalizzare e a volte scala a centrocampo per la fase difensiva. Vale la pena insistere?

9. Nagatomo ha passato tre mesi a rimbalzare tra una quantità di ruoli da labirintite, pagando in termini di prestazioni con errori da principiante. Tornato terzino sinistro con continuità, due gol, assist, slalom, tanta corsa, sovrapposizioni e ottime prestazioni: è sempre un caso, vero?

10. Chi è che diceva che i giovani vanno aspettati e fatti giocare in una squadra che ha un senso prima di valutarli?

Annunci