Tag

, , ,

Per quelle che sono le mie conoscenze dell’universo umano, mi risulta che buona parte degli individui di sesso maschile soffra di una forma più o meno (solitamente più) grave di dipendenza da tette. Intendiamoci, gli uomini soffrono di un numero spropositato di dipendenze più o meno radicate, nondimeno il rapporto tra l’intensità della fissazione e l’utilità pratica è in questo caso piuttosto elevato. Quando un uomo spoglia una donna, il reggiseno è una delle prime cose a saltare, soprattutto perché è anche uno degli indumenti, se non l’indumento, più piacevole da sfilare.

Nei film e soprattutto nei telefilm americani mainstream, salvo ove il viceversa sia del tutto necessario o abbia una funzionalità in sé stesso, quando una coppia si dà in qualche modo da fare (sesso, preliminari, ma anche chiacchierata sotto le lenzuola a disastro avvenuto), la donna indossa il reggiseno. Sempre. Indipendentemente dalla situazione e dalle scelte di regia. Ovunque siano piazzate le macchine da presa, quali che siano le condizioni di luce, si presume che la donna faccia sesso con quell’unico indumento addosso (e che l’uomo non si sia procurato di farlo sparire), o che corra a rimetterselo immediatamente dopo aver concluso per poi tornare a letto.

Perché?

Capisco che, soprattutto negli Stati Uniti, utilizzare anche velatamente delle scene di nudo crea problemi di censura e di divieto ai minori, ma qui si parla di reggiseni neri e castigati in bella vista anche quando la scena è ripresa da lontano e dalle spalle di lei, o di bretelline ben evidenti anche quando lei è sotto le coperte. Non sto dicendo che è necessario mostrare la donna a seno scoperto, anzi: in realtà non è nemmeno necessario riprenderla, e comunque la faccenda è facilmente risolvibile in post-produzione. Sto dicendo che, una volta ogni tanto, si potrebbe, a costo nullo, variare uno schema apparentemente immutabile e rendere il tutto più realistico.

Se l’obiezione è che la donna dovrebbe togliersi il reggiseno in pubblico, ripeto che non dovrebbe mostrare le tette agli spettatori: al massimo a 10-15 di persone della troupe, essendo pagata per farlo. Magari tante rifiuterebbero. Ma tutte tutte? Anche quelle che lo fanno gratis in spiaggia? Anche quelle che 5 minuti dopo girano una scena sotto la doccia?

Annunci