Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trovo sconfortante ed incredibile che mi capiti di leggere persone che, scrivendo a volte con grande intelligenza e profondità di alcuni argomenti, riescano poi a cadere in un deprimente cliché come quello dell’islam moderato dopo i fatti di Parigi – per poi, tra l’altro, chiudersi in un silenzio catatonico quando l’attentato con morti e feriti, tra l’altro in buona parte francesi, viene fatto a Bamako. Fa poi particolarmente cadere le braccia che riflessioni del genere vengano fatte dopo il pasticcio avvenuto nello stadio turco durante il minuto di silenzio pre-partita per ricordare le vittime francesi.

Ora, io, da tedesco, credo nell’esistenza degli immigrati italiani moderati, ma mi chiedo come vogliamo porci nei confronti di quelli che in Germania se ne stanno tra di loro, mangiano in ristoranti italiani, parlano un tedesco da barzelletta e ogni tanto si sparano a vicenda. Da africano, sono convinto dell’esistenza di un’Europa non razzista, ma mi chiedo come vogliamo porci nei confronti dei versi da scimmia che si sentono tutte le settimane negli stadi verso giocatori neri come Eto’o, Balotelli e Kondogbia. Da non appassionato, immagino esistano tifosi di calcio moderati, ma mi chiedo come vogliamo porci di fronte ai simboli fascisti esibiti allo stadio tutte le domeniche senza che nessuno protesti o si ribelli. Da omosessuale, ritengo che ci siano tantissimi cattolici moderati, ma mi chiedo come vogliamo porci nei confronti di un papa che costringe la Francia a ritirare l’ambasciatore presso la Santa Sede perché gay, e di un governo appoggiato da Comunione e Liberazione che mi impedisce di godere di una serie di diritti civili. Da iracheno, so che esistono degli Stati Uniti moderati, ma mi chiedo come vogliamo porci nei confronti di un paese che bombarda gli ospedali di Medici Senza Frontiere dove vengono curati miei compatrioti ed appoggia l’Arabia Saudita che sostiene il Daesh e bombarda lo Yemen. Da greco, credo che esistano cittadini dell’area Euro moderati, ma mi chiedo come vogliamo porci nei confronti di manifestazioni di piazza che chiedono ai miei concittadini i soldi regalati alle banche, preferendo vedere un intero popolo morire di fame piuttosto che prescindere da alcuni dogmi. Da profugo, so che esistono italiani moderati, ma mi chiedo come vogliamo porci nei confronti di milioni di cittadini che vogliono chiudere le frontiere e rispedire me e la mia famiglia da chi cerca di ucciderci per puro fanatismo.

La realtà è che non esiste nessun Islam moderato, e anche solo pensare un concetto del genere sottintende un processo mentale fondamentalmente razzista. Parlando in senso stretto, non esiste nemmeno un Islam. Quello che esiste è un miliardo e mezzo di persone che ha una fede, discutibile quanto si vuole, come sono discutibili tutte le fedi, quella in Gesù Cristo come quelle nel comunismo o nel liberismo. E, finché si tratta di fede, non accompagnata da un approccio critico, può essere cieca e pericolosa, soprattutto insieme ad emarginazione e manipolazione, a maggior ragione se i manipolatori più radicali ed aggressivi hanno soldi, influenza e potere decisionale – e vale per chi arma il Daesh esattamente come per la Commissione Europea, il Vaticano e la NSA.

Dopotutto, viviamo in un paese in cui non ci sono diritti per le coppie omosessuali, non c’è una regolamentazione sul fine vita, le disuguaglianze crescono con l’economia ferma a causa di una crisi di domanda che non si vuole nemmeno iniziare a discutere e gli utenti di Internet sono intercettati e schedati senza sosta da una potenza estera che punta anche ad imporre ulteriori deregolamentazioni che favoriranno le sue lobby tramite accordi segreti e tenta di arrestare quello che lavora per renderli pubblici. Il tutto mentre detta potenza straniera, gli Stati Uniti, bombarda gli ospedali per 45 minuti e poi sostiene senza pudore si sia trattato di un errore ed appoggia politicamente e finanziariamente paesi che per ragioni interne sostengono il Daesh mentre fanno finta di combatterlo. Però ci chiediamo se esiste un Islam moderato.

Vedi alla voce ipocrisia.

Annunci