Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

A proposito delle risse da saloon che imperversano ovunque sulla proposta di legge sulle unioni civili, l’oramai famoso e famigerato DDL Cirinnà, con specifica attenzione ai capitoli relativi alla stepchild adoption, c’è una cosa che non ho capito: l’argomento in discussione.

Siccome ho il fondato sospetto che una delle parti in causa non sappia di cosa si parli, partiamo dalla solita catalanata: una coppia di omosessuali, in quanto tale, non può avere figli. Questo nessuno lo nega. Ora, se, come ripetono certi individui ossessionati, la formazione di un nucleo familiare umano ha come unico scopo la riproduzione, allora la Chiesa cattolica e lo Stato italiano dovrebbero rifiutarsi di sposare anche persone sterili e donne in menopausa. È una catalanata anche questa, ma dalle nostre parti talvolta le catalanate sono rivoluzionarie.

Tuttavia, e continuiamo con l’ovvio, una persona omosessuale può avere figli: un gay non è sterile. Esattamente come alle persone eterosessuali, agli omosessuali può capitare di ritrovarsi soli con un figlio a carico. Ora, in questa situazione, e l’ovvio regna sempre sovrano, è evidente che finché non intervengono cambiamenti il bambino cresce con una sola persona che si occupa di lui, affettivamente come economicamente, il che può non essere facile. A quello che ho capito, però. nessuno propone di intervenire e strappare il bambino al genitore biologico.

Ora, poniamo che il genitore single decida di condividere la vita con una persona del sesso opposto: i due si sposano, il partner adotta il bambino e non c’è problema. Poniamo invece che il genitore single inizi una relazione con una persona del suo stesso sesso. Qui evidentemente il problema c’è, e non si capisce quale sia la soluzione proposta da chi è contrario alla stepchild adoption. A termini di legge, il nuovo convivente non solo non è obbligato a farsi carico del mantenimento del bambino, ma non può nemmeno decidere autonomamente di costringersi a farlo adottandolo. Secondo chi si oppone all’adozione del figlio del partner, se un genitore single va a convivere con una persona del suo stesso sesso dev’essere vincolato a rimanere l’unico responsabile di suo figlio. Nel caso in cui la coppia si separi, l’ex compagno del genitore (nuovamente) single non è tenuto a versare nemmeno un euro di alimenti. Alla faccia degli interessi del minore.

Poniamo poi il caso in cui il genitore naturale del bambino muoia. Questo bambino è cresciuto, magari per anni, in compagnia e protetto dall’affetto di una persona che non ha nessun vincolo di parentela con lui, ma secondo la legge è a tutti gli effetti solo al mondo. Di conseguenza, deve essere tolto ad una persona che lo ha cresciuto, che lo conosce e del quale lui si fida, ed essere dato in affidamento o in adozione, potenzialmente a persone che non ha mai visto. Sempre alla faccia dei suoi interessi.

Quindi, qual è esattamente il punto della discussione? Omofobi, integralisti cattolici, baciapile ed altre classi di ipocriti non vogliono che un bambino cresca in una famiglia omogenitoriale. Se il punto è tutto qui, la discussione non inizia nemmeno, perché non si può imporre ad un genitore di non morire né all’altro di andare a convivere con una persona dell’altro sesso dopo due giorni. Può farsi aiutare da un parente o da un amico, che magari è del suo stesso sesso. Cosa propongono davvero questi signori? Sterilizzare gli omosessuali? Togliere loro i figli alla nascita? Togliere preventivamente i figli a tutti i genitori single per darli a coppie sposate? Togliere i figli a chi va a convivere con una persona dello stesso sesso anche se è un parente o un amico, per darli a coppie sposate? Obbligare chi ha figli ad iniziare solo relazioni eterosessuali? Obbligarlo ad iniziare coabitazioni solo con una sola persona dell’altro sesso? Lasciare tutto com’è in modo che ci sia un mare di casi non normati in cui ci si basa sul buonsenso o sull’umore del giudice? E come pretendono che l’indeterminatezza vada a vantaggio del bambino?

Queste persone cosa vogliono fare veramente?

Annunci